Articoli, Articoli divulgativi

Viaggio al Festival Psicologia 2017

Il viaggio

Si è conclusa ieri la seconda edizione del Festival di Psicologia, organizzato dall’Ordine Psicologi del Lazio con lo scopo di portare la psicologia nelle strade, a contatto coni cittadini tutti. Quest’anno il Festival ha avuto come tema portante, il tema delle emozioni e del viaggio, fisico ed interiore. Le emozioni infatti sono per noi importanti indicatori che possono guidarci nelle scelte e più in generale in tutta la nostra vita.

Il tema del viaggio, come è noto a chi frequenta questo spazio sul web, è a me molto caro. Il viaggio inteso come scoperta della propria interiorità, del proprio mondo interno in costante dialogo ed interscambio con il mondo esterno all’interno del quale il nostro corpo si muove e noi possiamo essere, è un argomento che mi ha da sempre affascinato.

Il proprio Sé Desiderante il cui fine ultimo non si trova negli oggetti che ci circondano ma in una spinta più ampia, in un’energia sempre in circolo che si autoalimenta e che procede verso la ricerca del bello e del buono infinito, sono alla base del viaggio.

Il viaggio nei luoghi esteriori che permette di tracciare e percorrere sentieri interni e fare cammini, è stato il fulcro di una delle serate del Festival Psicologia insieme al tema della sicurezza. Quest’ultimo può essere declinato in duplice modo, nel viaggio esteriore come sicurezza fisica oltre che capacità di convivere con culture diverse dalla propria, nel viaggio interiore come la possibilità di abbandonare parti di sé per avventurarsi seguiti dal proprio Desiderio verso territori inesplorati e tutti da scoprire.

Spesso, ma non sempre, il viaggio interiore ed esteriore possono coincidere, certamente vi è una certa reciprocità. Viaggiare fisicamente nel mondo può aprire nuovi scenari interni, così come la scoperta di una nuova terra interiore produce al di fuori cambiamenti e mette in moto nuove realtà. Il movimento in questo caso è centrifugo, parte dal di dentro e toccando la realtà, la imprime e la modifica.